La camera dello scirocco è un periodico cartaceo in quadricromia della Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento, diretta da Alfredo Prado.

Direttore editoriale della testata è Giovanni Paterna, Direttore responsabile Fabio Savagnone.

Tutti i numeri pubblicati, a partire dal giugno 2017, sono qui consultabili in modalità sfogliabile.

Sono inoltre periodicamente editi fascicoli di aggiornamento, in bianco e nero, qui non riportati.

 

 

 

 

Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento

via Bac Bac 7

92100 Agrigento

Direttore

Alfredo Prado

www.abama.it

michel-ag@libero.it

La camera dello scirocco
         Periodico di arte cultura e società
www.lacameradelloscirocco.com
lacameradelloscirocco@gmail.com

Direttore editoriale
Giovanni Paterna

Direttore responsabile
Fabio Savagnone

 
Redazione di Siena
Vice direzione e Coordinamento artistico
Paolo Massimiliano Paterna

Redazione di Palermo
Battista Naperta Villagrazia
Elisabetta Serena Paterna
Davide Bologna

​Luca Vincenzo Cucchiara
Luigi Benedetti

Progetto Grafico
Roberto Pasqua


Collaborazioni
Ognian Botoucharov, Francesco Cappello,
Diafará Souleymane Camará, Rita Cedrini, Iosif Hadjikyriakos, Roberto Sannasardo, Emilia Sakharova

 

 

 

 

Comitato Scientifico
Rosa Maria Corbo

Nicola Malizia
Nuccio Mula


Garanti
Gaetano Colajanni

Davide Frizza

Editore
Centro Servizi Educativi s.c.r.l.
Via Matteo Cimarra 40/A
92100 Agrigento

 

© 2017 Accademia di Belle Arti

“Michelangelo” di Agrigento

© 2017 Centro Servizi Educativi s.c.r.l.

di Agrigento


Ufficio Relazioni esterne e Rapporti con la

Stampa dell'Accademia
Rossano Vella

Stampa
Seristampa
Via Sampolo 220 Palermo 90143
Tel. 091 6254392/091 347669
seristampa@seristampa.biz

​Registrato al Tribunale di Agrigento al n. 1/18

pubblicità inferiore al cinquanta per cento

 

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa rivista può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro senza l’autorizzazione scritta dei proprietari dei diritti o dell’editore. È consentita una limitata riproduzione ad uso personale, esclusivamente per studio, ricerca e documentazione, con la citazione della fonte.
L’editore è a disposizione degli eventuali detentori di diritti che non sia stato possibile rintracciare.

La testata ha uscite quadrimestrali in quadricromia ed è orientata ad ambienti culturali e scientifici. Ne sono inoltre periodicamente pubblicati fascicoli di aggiornamento in bianco e nero.